testata

ITALIAN DISTRESSED DEBT MARKET. IL FASCINO DISCRETO DELLA TRASPARENZA

I crediti deteriorati del sistema bancario italiano hanno raggiunto la soglia dei 300 miliardi, ciò rappresenta una grave criticità che deve essere affrontata e risolta con determinazione ed in modo tempestivo.

I segnali forti arrivati dalle Istituzioni, dalla  BCE e dal Governo Italiano, spingono sempre di più originator bancari e finanziari a  cercare rapide soluzioni per dismettere i propri portafogli  non performing e gli asset.

I Fondi e i debt buyer italiani ed esteri sono certamente attratti dalle interessanti prospettive,  ma l’atteggiamento è  cauto  e diffidente. Perché?

L’ampio divario ancora esistente tra il prezzo atteso dalla cedente ed il prezzo a cui l’investitore è disposto ad acquistare è un ostacolo all’intensificazione delle transazioni.

Il governo sta tentando di risolvere questo problema introducendo le GACS  (Garanzia Cartolarizzazione Sofferenze) nelle cartolarizzazioni, ma si teme che ciò non basti in quanto il mercato chiede anche chiarezza e trasparenza informativa.

Purtroppo tutti gli ambiti e le fasi di un processo di cessione e di gestione  di portafogli non perfoming evidenziano, troppo spesso, lacune informative che si riflettono negativamente sul buon esito delle transazioni.

Il tema principale di CVSPRINGDAY 2016- su cui si confronteranno i principali player e advisor - è pertanto l’informazione vista nella sua centralità e nel suo ruolo cruciale nell’approccio all’investimento

Dopo un’accurata analisi introduttiva sullo stato dell’arte del mercato NPL interventi e tavole rotonde rifletteranno su:

  • set informativo necessario per strutturare un’operazione di cessione
    e di cartolarizzazione e le caratteristiche dei soggetti coinvolti
     
  • centrali rischi:  obblighi, opportunità ed impatti  delle segnalazioni
     
  • aspetti documentali ed informativi di crediti secured e unsecured
     
  • informazioni sul debitore a supporto delle attività di due diligence, i limiti
    e le opportunità
     
  • la trasparenza informativa sul portafoglio in cessione: struttura e contenuti delle informazioni a favore di una corretta due diligence.

 

Un’opportunità unica per tutti gli operatori nazionali ed internazionali per informarsi e confrontarsi, dove sarà dedicato ampio spazio all’attività di networking.

CVSpring day Edizioni precedenti