Ricerca su tag

Risultati per: crediti deteriorati

9 mesi da record per le vendite Npl in Europa

Il 2018 è stato sino ad ora un anno da record per il mercato dei non-performing loans (Npl) in Europa. Secondo i dati raccolti da Debtwire Abs, nei primi tre trimestri di quest'anno sono state registrate vendite di Npl per quasi 125 miliardi di euro e altre operazioni per ulteriori 60...


Algebris chiude a 1,25 miliardi il secondo fondo sugli Npl

Algebris Npl Fund II, il fondo lanciato da Algebris il primo dicembre 2016, ha completato il closing finale riscontrando un interesse ben superiore all’obiettivo di raccolta di 1,25 miliardi. La società ha comunicato che dal lancio il fondo ha già investito in crediti in...

Alleggeriti gli Npl torna l’utile per 5,5 miliardi

La politica di rigore nella pulizia di bilancio avviata a fine 2016 dal Ceo Jean-Pierre Mustier continua a dare i risultati attesi. Perché è anzitutto grazie al forte calo degli accantonamenti (e del costo del rischio) che UniCredit riesce a fare emergere una redditività che...

Angeloni (Bce): «Nuove regole per le banche solo per gli Npl futuri»

La Banca centrale europea invierà nelle prossime settimane una lettera alle banche dell'eurozona i cui piani di smaltimento dei crediti deteriorati (Npl) non verranno giudicati soddisfacenti, ma non ha deciso niente sui «vecchi» Npl, un problema che affligge soprattutto le...

Arrivano le cartolarizzazioni Doc: un bollino per i titoli di qualità

Si chiamano Sts, e potrebbero garantire nuova linfa vitale a un mercato europeo delle cartolarizzazioni che dai fasti (e soprattutto eccessi) di dieci anni fa stenta ancora a riprendersi. La sigla «Sts» sta per semplicità, trasparenza e standardizzazione e si riferisce...


Azienda Banca - Il peso dell'informazione nel recupero crediti

L'assimetria informativa, ovvero la mancanza di trasparenza nelle informazioni riguardanti le attività di cartolarizzazione e cessione crediti, è il tema al centro dell'edizione 2016 del CvSpringDay "Il fascino discreto della trasparenza". Per leggere...

Bad bank, la «lezione» dei modelli europei

La compravendita delle sofferenze bancarie può dirsi un mercato dei “bidoni”, meglio noto come “market for lemons”, perché è dominata dall’asimmetria informativa: è estremamente difficile stabilire con esattezza il valore di recupero di un...

Banca Carige, pronta un'altra sforbiciata da 1,5 miliardi di Npl

Banca Carige si prepara a dare un’ulteriore sforbiciata ai crediti deteriorati anticipando i target Bce del 2018. Lo scrive Il Messaggero, spiegando che durante la prossima riunione del cda, in programma per il 27 marzo, il ceo Paolo Fiorentino dovrebbe sottoporre l'aggiornamento della...

Banca IFIS acquista non-performing loans per oltre 1 miliardo di euro

Banca IFIS ha annunciato oggi di aver concluso un’operazione di acquisto di un portafoglio di non-performing loans nel mercato secondario italiano del credito al consumo unsecured.  La Banca rafforza così la già solida leadership nel business dei crediti deteriorati con...


Banca IFIS, nuove operazioni sugli NPL

Banca IFIS comunica di aver concluso un’operazione di acquisto di crediti deteriorati ed alcune vendite di code di portafogli nel settore dei non-performing loans. L’acquisto è relativo ad un portafoglio di crediti consumer unsecuredper un valore nominale dicirca 44milioni di...

Banca Ifis riacquista bond per 96,776 milioni

L'offerta pubblica di riacquisto parziale su obbligazioni senior Banca Ifis  si è conclusa con il riacquisto di bond per 96,776 milioni di euro di valore nominale, rappresentativi di circa il 96,8% delle obbligazioni oggetto di offerta e di circa il 32,3% di quelle...

Banche Italia: cancro crediti deteriorati si cura cosi

“In questo periodo sta emergendo sempre di più la sostanziale incapacità del sistema bancario italiano a gestire efficientemente i circa 333 miliardi di euro di crediti deteriorati (12 miliardi in past due, 123 miliardi incagliati e 198 in insofferenza). Le posizioni...

Banche di nuovo sotto pressione, tra timori pil e situazione Carige

Banche di nuovo sotto la pressione delle vendite a Piazza Affari, con gli investitori che si interrogano ancora sulle richieste della Bce sullo smaltimento dei crediti deteriorati. In più questa mattina desta preoccupazione il focus del Sole 24 Ore sulla situazione di Bca Carige, che...

Banche, Bankitalia chiede misure per ridurre tempi recupero crediti

La Banca d'Italia sollecita il governo ad intervenire "in modo strutturale" sulle procedure di recupero crediti per aiutare le banche a smaltire i crediti deteriorati. Nel corso di un'audizione alla Camera Luigi Federico Signorini, vice direttore generale di Via Nazionale,...


Banche, Visco: su addendum Npl la Bce «vada avanti con prudenza»

Avanti con prudenza sull'addendum della Bce sui crediti deteriorati. È il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, nel testo di un discorso pronunciato a Madrid, a evidenziare i rischi che comporterebbe la possibile revisione delle regole prevista dalla bozza dell'addendum...


Banche, con il giro di vite Bce 185 miliardi di prestiti in meno

Il giro di vite della Bce sui crediti deteriorati potrebbe lasciare indenni le banche, che sono in grado di gestire la richiesta della Vigilanza senza troppi scossoni. Ma a pagare il prezzo vero del calendar provisioning - il meccanismo con cui Francoforte chiede alle banche di svalutare...

Banche, crediti deteriorati in calo

«Il quadro complessivo delle sofferenze degli istituti di credito è in miglioramento». Parola del ministero dell’Economia e delle Finanze, che ieri ha pubblicato una serie di dati per fare chiarezza sulla situazione dei crediti deteriorati in Italia. Nel novero dei dati...

Banche, ecco il maxi fondo Sga per quattro miliardi di crediti

Un fondo compartecipato dalle banche in cui convogliare fino a 4 miliardi potenziali di crediti semi-deteriorati di natura immobiliare. Iniziano a prendere forma i contorni dell’iniziativa della Sga, il veicolo del Tesoro, tesa ad alleggerire il fardello di inadempienze probabili delle banche...

Banche, se il fondo Atlante non basta può intervenire lo Stato

“Un piccolo passo nella giusta direzione”: non lascia molti dubbi la risposta di Mario Draghi a proposito del fondo Atlante, lo strumento che con poco più di 4 miliardi di euro dovrebbe mobilitarne abbastanza per smuovere la montagna di oltre 200 miliardi di sofferenze bancarie...


Banche: Berenberg, in Europa ci vuole un forte stress test

La qualità dei dati è fondamentale. Per il secondo anno consecutivo Berenberg ha trascorso una giornata a Milano alla conferenza Imn Npl. Molti dei temi discussi lo scorso anno hanno prevalso anche quest'anno, con una particolare attenzione alla qualità dei dati e alla...

Banco Bpm, 157 dipendenti passeranno alla newco con Credito Fondiario

Saranno 157 i dipendenti di Banco Bpm destinati a passare alla newco da creare con Credito Fondiario per la gestione di 8 miliardi lordi circa di sofferenza. A rivelarlo è stato il condirettore generale Salvatore Poloni in una lettera inviata ai sindacati per fornire alcuni dettagli...

Banco Bpm, la prima trimestrale post-fusione in utile per 117 milioni

Banco Bpm mette a segno una trimestrale con segni più sia sul fronte dei proventi operativi e della redditività. E al contrario registra segni meno soprattutto sulle voci che pesano, ovvero gli oneri operativi e lo stock dei crediti deteriorati.I primi tre mesi dell’anno si...

Banco Bpm, lunedi cda straordinario su npl e Agos.

Si avvicina alla conclusione l'ultima cessione massiva di crediti deteriorati di Banco Bpm. Secondo quanto risulta a milanofinanza.it, sarebbe stato convocato per lunedì pomeriggio il consiglio di amministrazione straordinario dell'istituto per valutare le offerte. Nelle...

Banco Desio cartolarizza i crediti

Banco di Desio ha completato la cartolarizzazione finalizzata al deconsolidamento di crediti per un valore nominale di un miliardo di euro erogati in favore della clientela, mediante l’emissione, da parte della società veicolo 2Worlds, di alcune classi di titoli Abs (Asset backed...

BancoBpm stringe sull’asta

Sarebbero almeno sette le offerte arrivate sul tavolo del BancoBpm per la valorizzazione di un maxi-pacchetto di Npl e per la vendita della maggioranza della piattaforma di gestione degli stessi crediti. Le offerte sarebbero arrivate da un consorzio formato da Tpg, Davidson Kempner Capital...

BancoBpm, arrivate le tre offerte per Npl e piattaforma di gestione

Arrivano le offerte per il portafoglio di crediti problematici e la piattaforma di gestione del BancoBpm, il progetto (denominato Ace) che ormai da alcuni mesi sta catalizzando le attenzioni di investitori e di addetti ai lavori. Dopo un’attività preparatoria durata alcuni mesi, sul...

BancoBpm, ora spunta l’ipotesi della maxi-vendita di sofferenze

BancoBpm accelera sull’attività di smaltimento della propria mole di non performing loan e sulla cessione della propria piattaforma. Sulla scia di quanto fatto da IntesaSanpaolo con Intrum Iustitia e anche da Unicredit, la banca guidata da Giuseppe Castagna starebbe finalizzando il...

BancoBpm, sette gruppi in gara per la maxi-asta sugli Npl

Sette consorzi in corsa per il maxi-pacchetto di sofferenze e la piattaforma di gestione del BancoBpm. Grandi manovre in corso, tra i grandi investitori esteri e italiani, per la transazione che starebbe mettendo in cantiere l’istituto e che potrebbe entrare nel vivo, con la scelta della...

Bankitalia e Abi: no a cessioni forzate

«Il problema degli Npl per la banche italiane esiste, ma è gestibile e non ha implicazioni sistemiche». Soprattutto, i crediti deteriorati sono gestibili inhouse, perchè le banche italiane hanno al loro interno le capacità per ricavare un rendimento....

Bankitalia: dai bilanci «liberati» 26 miliardi nei primi nove mesi

Il rafforzamento del ciclo economico continua a ridurre i rischi nel settore bancario e a migliorare la qualità degli attivi. A fine ottobre il flusso di nuovi prestiti deteriorati sul totale dei crediti è sceso dell’1,7%, un valore al di sotto del livello medio del biennio...

Bce, nessuna decisione sullo stock di Npl

Eventuali decisioni della Vigilanza unica sullo stock attuale di Npl non sono ancora state prese. Ma c’è la possibilità che nessuna misura venga adottata su questo fronte, qualora le banche continuassero a lavorare nella giusta direzione. È un messaggio confortante quello...


Bce: svalutazioni «automatiche» per i nuovi crediti deteriorati

Sette anni di vita per i crediti deteriorati garantiti, solo due-tre per quelli non garantiti: scaduti i due termini, nei bilanci delle banche andranno portati a valore zero. È la novità che la Bce si prepara a sottoporre agli istituti vigilati, attraverso un documento in...

Bper accelera sulla riduzione degli Npl

Bper accelera sul piano di dismissione dei crediti deteriorati e archivia un 20017 con un utile netto di 176,4 milioni di euro, in aumento rispetto ai 14,3 milioni del 2016. Sul risultato netto dell’istituto di credito di Modena, ha influito negativamente la prevista perdita generata...

Bper, in dismissione altri 2 miliardi di sofferenze

Bper aumenta la redditività e prosegue nel percorso di pulizia del bilancio, annunciando altre cessione per 2 miliardi, e portando così a 5 miliardi il totale di deteriorati fuori dal perimetro entro il 2019. L’utile netto nei primi nove mesi dell’anno ha toccato i 358...

Bpm, ok alla due diligence per la fusione

Bpm annuncia di aver concluso «positivamente» la due diligence in vista della fusione con il Banco Popolare e, in attesa della presentazione del piano industriale, alza il velo sui risultati trimestrali che superano le attese degli analisti. Tant’è che il titolo in Borsa ha...


Carige potrebbe cedere crediti deteriorati per 1,7 miliardi

Carige potrebbe cedere due pacchetti di crediti deteriorati, uno di sofferenze e uno di unlikely to pay (inadempienze probabili), per un valore lordo complessivo di 1,7 miliardi. Sarebbe questo, scrive Luca Gualtieri su MF-Milano Finanza, il piano di pulizia su cui il gruppo oggi affidato...

Carige segmenta gli Npl, la vendita accelera

Carige si prepara ad avviare l’operazione di cessione dei non performing loans (Npl) e pensa a un’attenta segmentazione dei crediti in sofferenza per ottimizzare i risultati delle vendite. Finito il periodo estivo, durante la quale i vertici della banca, e segnatamente l’ad,...

Carige, da Sga e Fonspa offerte per npl

Sono due le offerte arrivate a Carige per il portafoglio di crediti deteriorati che l'istituto genovese intende dismettere. A presentarle, secondo quanto si apprende, sono state la Sga, la controllata del Tesoro che si occupa di recupero crediti, e il Credito Fondiario (Fonspa), gestore di npl...



Cartolarizzazione con il «turbo» per gli Npl

Il decollo con il turbo della cessione dei Npl va di pari passo con  lo smaltimento delle garanzie e la messa in circolo sul mercato dei beni immobiliari utilizzati a copertura dei crediti deteriorati e in sofferenza. E la cartolarizzazione, lo strumento che più piace agli investitori...


Citywire - Recupero crediti, ecco dove va il mercato in Italia

Con un fatturato di circa 750 milioni di euro e oltre 6.200 addetti, le agenzie di recupero crediti attive nel 2018 sono 1.502, in crescita del 21% rispetto a 10 anni fa (+120% di addetti). Il settore è sempre più polarizzato e il 65,3% del totale dei ricavi totali...

Consel cede 37,5 milioni di euro di crediti in sofferenza

Consel, la società di credito al consumo del Gruppo Banca Sella, ha concluso un'operazione di cessione di crediti unsecured in sofferenza per un ammontare di 37,526 milioni di euro (inclusi gli interessi di mora) riguardante all'incirca 8.900 posizioni. L'operazione si...

Così il governo sta inguaiando le banche

In questi giorni i titoli del settore bancario continuano a perdere terreno in Borsa non solo per i timori legati alla stretta della Banca centrale europea sui crediti deteriorati, ma perché gli investitori hanno percepito che potrebbero cambiare le regole per la vendita all’asta degli...




Crediti deteriorati, banche italiane nel «mirino» dell’Fmi

Le banche italiane restano nel mirino del Fondo monetario, che, pur riconoscendo gli sforzi fatti dal Governo sul fronte dei crediti deteriorati, sostiene che questi potrebbero non essere sufficienti ad assicurarne lo smaltimento nelle quantità e nei tempi necessari per rafforzare il sistema...

Crediti deteriorati, in tre anni il pericolo è sceso del 39%

Il lavoro delle banche, della Bce e anche della politica nel trovare strumenti per la soluzione di uno dei problemi maggiori del sistema del credito italiano sta dando i suoi frutti: le “Non performing exposures” (Npe, quelle che comprendono tutte le categorie dei crediti deteriorati)...

Crediti deteriorati, inversione di tendenza

Per tornare alla normalità ci vorranno anni, ma i segnali arrivati nelle ultime settimane sul fronte dei crediti problematici in pancia alle banche evidenziano che la fase più acuta della crisi è alle spalle. Un segnale positivo anche per le famiglie e le imprese, che finora...



Diktat Bce a Mps: Npl svalutati a zero in sette anni

Mentre il caso Carige domina le cronache, dalle retrovie sembra tornare il caso Mps. A riaccendere i riflettori sulla tormentata banca senese è la stessa Banca centrale europea. Che lo scorso 5 dicembre ha inviato all’istituto una lettera contenente le nuove richieste dei...






Fitch,ottimismo su Npl dopo mossa Intesa

Secondo l'agenzia di valutazione Fitch l'attesa cartolarizzazione del portafoglio npl di Intesa Sanpaolo conferma l'attesa che la pulizia dei crediti deteriorati nel settore bancario italiano vedrà un'accelerazione nel 2018. "Prevediamo che le banche ridurranno gli stock...

Fitch: da Francoforte pressing per gli Npl

Troppa pressione sulle banche più deboli dell’eurozona sui Non performing loans (Npl) da parte della Bce, un pressing che in alcuni casi potrebbe mettere gli istituti di credito nelle condizioni di forzare gli interventi di risoluzione. In un comunicato, l’agenzia di rating...

Fmi: in Italia 65 miliardi di Npl in meno

Le banche italiane ridurranno i crediti deteriorati (Npl) di 65 miliardi di euro entro fine anno, grazie alle vendite da parte di UniCredit (18 miliardi), Mps (26 miliardi) e alcuni istituti minori, secondo il Fondo monetario internazionale, che ribadisce il suo appoggio alla linea della vigilanza...

Fuori dalla legge di Bilancio la norma anti npl

Salta definitivamente dalla legge di Bilancio la norma che avrebbe voluto velocizzare le procedure esecutive per il recupero dei crediti. Una misura fortemente richiesta dalle banche. Il presidente della Commissione Bilancio del Senato, Giorgio Tonini (Pd) con il voto unanime...

Good banks, pronta la road map Sul mercato 2,5 miliardi di Npl

Trattativa con Atlante per cartolarizzare i due terzi di crediti deteriorati I tasselli che devono andare a posto sono molti. Ma, a un anno esatto dal salvataggio di Banca Marche e degli altri tre istituti al collasso, sembrano prendere contorni sempre più definiti i piani per la messa in...

I 30 miliardi di sofferenze appesi alla proroga delle Gacs

È un mercato in fiduciosa attesa, quello delle cartolarizzazioni di Npl bancari. Perchè sono diverse le emissioni in rampa di lancio che attendono (da Roma come da Bruxelles) la notizia dell’effettiva proroga delle Gacs, le garanzie statali sulle tranche senior delle...






Il recupero di valore dei crediti deteriorati e non performing

La recente crisi finanziaria ha avuto, come noto, importanti conseguenze sull’intero sistema economico italiano, inducendo una contrazione dei consumi delle famiglie e dell’attività delle imprese. La reazione che ne è scaturita è stata capillare: le imprese,...



Imprese, sofferenze in forte calo e Npl verso livelli pre-crisi

Si riducono i crediti in sofferenza delle imprese non finanziarie, ma soprattutto scende il tasso di deterioramento, e cioè il passaggio del credito sano (in bonus) allo status di deteriorato. Questo tasso (rapporto tra crediti divenuti deteriorati rispetto allo stock dei crediti) è...

In Italia il peso degli Npl Germania, «mina» derivati

Un’incidenza dei crediti deteriorati quattro volte superiore alla media europea, a cui fa da contraltare un’esposizione decisamente inferiore nei confronti di altri fattori di rischio, a partire dalla «mina derivati» che continua a tenere banco in altri paesi del Vecchio...





Intesa, pronto il piano sugli Npl: operazione da 15 miliardi

Massimizzare la gestione interna, evitare le svendite: la logica di fondo è quella sperimentata negli ultimi tre anni dall’Asset light bank. A cambiare, nei piani di Intesa Sanpaolo, dovranno essere la velocità di marcia e l’ammontare dei crediti deteriorati smaltiti. Che,...


La Bce strozza i flussi di credito verso le pmi

Regole confuse e contraddittorie sugli npl (non performing loads) rischiano di minare la ripresa economica di molti paesi europei. E tra questi c’è sicuramente anche l’Italia. Nei giorni scorsi la Commissione europea ha presentato le sue nuove regole in materia di copertura dei...

La Borsa crede alla svolta sugli Npl

Il tema dei crediti deteriorati bancari continua a rimanere al centro del confronto europeo. E non smette di alimentare le attenzioni del mercato, che confida nell’implementazione di misure che possano agevolare la vendita degli Npl. Il motivo dei rialzi Ieri a riaccendere i riflettori...

La Sga arruola Kpmg per gli Npl delle venete

Sarà Kpmg l’advisor di Sga per la gestione dei 18 miliardi di crediti deteriorati che arriveranno in dote dalle ex popolari venete, con un mandato conferito ieri al termine di una gara che ha visto contattate tutte le principali società di consulenza specializzate in materia....



La svolta alza i prezzi dei crediti deteriorati e rafforza il sistema

La doppia operazione sui crediti in sofferenza varata ieri da Intesa Sanpaolo (cessione di 10,8 miliardi di Npl e joint venture con la svedese Intrum nel servicing) rappresenta un salto in avanti per la strategia della banca, ma è anche una mossa destinata ad avere conseguenze...

Lautenschlaeger (Bce), banche Italia più solide.

Le banche italiane sono diventate più solide anche se, come altrove, resta lunga la strada per ridurre i crediti deteriorati. E' l'opinione di Sabine Lautenschlaeger, membro del comitato esecutivo della Banca centrale europea e vicepresidente del Ssm, organo di vigilanza bancaria...


Le banche italiane superano lo Srep

Le banche italiane superano gli esami Srep della Vigilanza Bce. Con i dati comunicati negli ultimi giorni del 2017, praticamente tutti gli istituti di medie e grandi dimensioni italiani (si veda la tabella in pagina) hanno certificato che il capital requirement richiesto dalla Bce per il 2018...


Le prime 6 banche devono svalutare 63 mld di Npl in 7 anni

La richiesta da parte della Bce pubblicata venerdì sera, ma giunta a Siena a dicembre, ha aperto una voragine nel settore. Già ieri gli analisti avevano anticipato che la lettera sui requisiti Srep per il 2019 spedita al Monte con la richiesta allegata di svalutare al 100% gli Npe...

Le sofferenze al 4% sul totale prestiti

Sparkasse ha chiuso il processo di vendita con cartolarizzazione di 74,5 milioni di npl, avviato negli ultimi mesi del 2018. L’operazione, spiega una nota, «permetterà di ridurre significativamente l’esposizione verso i crediti deteriorati portando l’npl ratio...



Mediobanca, in arrivo una marea di Npl sul mercato

La Bce sta muovendosi nella giusta direzione sui crediti deteriorati, ma esiste il rischio che si riversi una marea di non performing loan sul mercato in un momento difficile per l'economia. E' quello che scrivono oggi gli analisti di Mediobanca Securities sulle linee guida relative ai non...

Mediobanca, le banche italiane vanno sovrappesate

In uno studio dedicato al settore bancario del Sud Europa, Mediobanca  ritiene che il timore legato alla riduzione dei crediti deteriorati abbia penalizzato troppo gli istituti del credito della periferia, che ora possono recuperare. A partire da quelli italiani quali Ubi, Bper, Credito...



Mps verso l’aumento garantito dallo Stato

Un aumento di capitale a finalità preventiva, con garanzia pubblica, in vista della cessione di quasi 10 miliardi di crediti deteriorati prescritta dalla Bce. È così che lo Stato intenderebbe venire in soccorso di Mps, secondo uno schema che, all’occorrenza, potrebbe...

Mps, Enria (Eba) apre agli aiuti di Stato

ll problema dei crediti deteriorati va risolto con rapidità e se gli aiuti di Stato possono essere parte della soluzione "se ne faccia uso". Così il presidente dell'Eba, Andrea Enria, che in un'intervista apre a un possibile intervento pubblico per Banca Monte dei...

Mps, a luglio lo Stato assumerà il controllo

Lo Stato dovrebbe assumere il controllo di Banca Mps a luglio. E' quanto risulta all'agenzia di stampa Ansa che cita fonti vicine al dossier allo studio di Bce e Commissione europea chiamate a dare il via libera alla ricapitalizzazione precauzionale dell'istituto. L'accordo tre...



NPL, il cortocircuito tra domanda e offerta

Di questi tempi, la redditività delle banche italiane è ridotta sempre al lumicino, occorre molto spesso ricapitalizzare e provare a cedere i Non Performing Loans, i crediti deteriorati. Attualmente, il volume dei contratti oggetto delle possibili operazioni di mercato si aggira...

Nel 2017 nuove sofferenze a livello pre-crisi

Il calo delle nuove sofferenze già osservato l’anno scorso è destinato a rafforzarsi nei prossimi due anni e nel 2017 i nuovi ingressi in sofferenza delle imprese industriali torneranno a svilupparsi a un ritmo normale e ai livelli pre-crisi. È un barometro in via di...


Npl e ricapitalizzazioni, Atlante si fa in due

Dopo giorni in cui si sono rincorse le ipotesi più diverse a proposito di come sostenere le banche italiane nel caso di stress determinati dal post Brexit, il punto di caduta della soluzione in chiave tricolore torna a essere il fondo Atlante. Il quale, per l’occasione, si prepara a...

Npl, BancoBpm decide entro il 3 agosto

Sarà una gara a due, o al massimo tre soggetti, quella per gli Npl (e, forse, la piattaforma) di BancoBpm. Ieri, come riportato da Radiocor, c’è stato un primo passaggio in cda per le offerte presentate dalle cordate interessate ai crediti di BancoBpm. Nel corso della riunione...

Npl, Intesa studia doppia cessione

Intesa Sanpaolo rompe gli indugi e valuta di imprimere una decisa accelerazione al programma di riduzione dei crediti deteriorati. L’istituto, che comunque negli ultimi due anni ha già ridotto lo stock di 11 miliardi senza oneri straordinari per gli azionisti, ha infatti avviato...

Npl, cala all’8,2% lo stock sul totale prestiti

Il rafforzamento congiunturale continua a dare fiato all’erogazione del credito a famiglie e imprese e ad alleggerire i tassi di deterioramento del credito, tornati ormai ai valori pre-crisi. La conferma arriva dal Bollettino economico della Banca d’Italia diffuso ieri. Negli ultimi...

Npl, entro marzo l’invio dei documenti alla Bce

All’interno delle banche italiane l’attenzione in queste settimane è tutta concentrata sul dossier dei crediti deteriorati. Anche perchè a breve scadranno i termini per la presentazione dei piani di smaltimento dei crediti non performanti, come richiesto dalla Banca...

Npl, garanzie statali verso la proroga

Il governo ha avviato il percorso che dovrebbe portare a una seconda proroga delle Gacs, le garanzie statali sulle tranche senior nelle cartolarizzazioni dei non performing loans. La notizia era nelle speranze degli operatori, oltre che nelle regole iniziali che permettevano una prima proroga di un...

Npl, il 2017 sarà l'anno di svolta per il mercato italiano?

L'anno appena iniziato mostra grandi potenzialità per una svolta nel mercato dei Non Performing Loans: anche se il 2016 ha registrato un rallentamento, come confermato anche dall’Osservatorio di Credit Village, che monitora costantemente tutte le operazioni di compravendita crediti...

Npl, il 22% dei «deteriorati» torna in bonis

Dimenticate le sofferenze bancarie. Se c’è una categoria di crediti deteriorati su cui si sta concentrando l’attenzione di banchieri, regolatori e analisti, quello è il segmento delle inadempienze probabili, i cosiddetti unlikely to pay. Avendo raggiunto la cifra di 123...

Npl, in arrivo sconto Ue sulle maxi cessioni

Per le banche italiane potrebbe rivelarsi una novità di grande impatto. Nelle pieghe del cosiddetto “pacchetto bancario” in via di definizione a Bruxelles – che comprende le nuove direttive e regolamenti sui requisiti prudenziali, le cosiddette Crd e Crr – è...

Npl, le banche accelerano: 60 miliardi in uscita

Il temuto addendum della Bce ancora non c’è. O meglio, non c’è nella sua forma definitiva, visto che una doppia consultazione (una targata Bce, l’altra di Bruxelles) è di fatto in corso. Ma anche in assenza del documento che minaccia di far scattare una...


Nuova Operazione del Programma Multiseller NPL di Banca Akros

Di seguito una breve descrizione della nuova operazione di cessione effettuata mediante la piattaforma “Multiseller NPL”, e conclusa con successo nel mese di febbraio 2019. Banca Centropadana ha ceduto un portafoglio di crediti in sofferenza ipotecari e chirografari, con un Gross...



Parlamento Ue: regole uguali per i servicer europei

La commissione economica del Parlamento Ue spinge per regole per i servicer europei più rigide di quelle proposte dalla Commissione Ue, ma uguali in tutti i Paesi (a differenza di quanto chiesto dal Consiglio, che vorrebbe concedere opzioni nazionali). L'obiettivo...


Per Banco BPM arriva la Gacs

L’istituto finanziario scrive che Banco BPM sarebbe pronta a chiudere la sua ultima, grossa, cessione di crediti deteriorati. L’istituto guidato da Giuseppe Castagna potrebbe vendere a Elliott-Credito Fondiario circa 7,4 miliardi di npl e avviare, successivamente, la cartolarizzazione....



Piani Npl in Bce, poi il confronto con le banche

Sarà un dialogo non banale, quello che le banche italiane dovranno gestire nelle prossime settimane con la Bce. Oggetto del contendere, come spesso è accaduto negli ultimi mesi, è lo smaltimento dei crediti non performanti. Gli istituti domestici stanno preparando in questi...


Portogallo guarda al modello Atlante

Il modello Atlante è un modello esportabile all’estero? Forse è ancora presto per dirlo con certezza. Di sicuro però lo schema di un veicolo finanziato con fondi privati (quelli delle banche) per risolvere problemi privati (le fragilità patrimoniali e le sofferenze...




Recupero crediti, dove sta andando il mercato? I numeri del CVDAY 2018

I crediti deteriorati in circolazione in Italia superano i 400 miliardi di euro: 220 sono sui bilanci delle banche, 140 in mano agli investitori, e i restanti 50 miliardi arrivano dalle imprese (utilities, tlc, assicurazioni). Negli ultimi 12 mesi i NPL “bancari” si sono ridotti di 79...

Riscatto Banco Bpm, requisiti patrimoniali sopra richieste Bce

Riscatto in Borsa per Banco Bpm dopo la notifica di Bce dei requisiti patrimoniali per il 2017 che sembra allentare la tensione delle ultime settimane innescata dai dubbi sulla capacità di gestione dei crediti deteriorati e sui suoi impatti sul capitale dell'istituto. Dal 14 febbraio...

San Marino, Cerberus compra gli npl di Delta

Le banche mettono l'ultimo tassello alla pesante eredità di Delta, il gruppo bolognese di credito al consumo travolto dalla crisi nel 2009. Sabato 5 si è positivamente concluso il Project Arcade, la vendita tramite cartolarizzazione di un portafoglio di crediti da 2,1 miliardi di...

Settore tutela credito sempre più importante in Italia

LEGGI L'APPROFONDIMENTO DELLA REDAZIONE E CONNETTITI AL NOSTRO CANALE YOU TUBE PER GUARDARE L'INTERVISTA ESCLUSIVA REALIZZATA AL PROF. GABRIELE CARDULLO, DIPARTIMENTO ECONOMIA UNIVERSITA' DI GENOVA, IN OCCASIONE DEL 9° CVDAY https://www.youtube.com/watch?v=CoIksdvJ3BA Il...

Sga, c’è il piano per gli Npl delle Venete

Spazio ai servicer esterni per le sofferenze, almeno una parte, schemi di servizio innovativi per la gestione delle inadempienze probabili, accordo con Intesa Sanpaolo per la gestione della fase di transizione sul portafoglio delle sofferenze. La seconda vita di Sga inizierà alla fine del...

Sugli Npl passi in avanti dell’Italia

Un riconoscimento esplicito dei progressi effettuati nel processo di riduzione delle sofferenze bancarie, ma anche un invito a proseguire sulla strada intrapresa moltiplicando gli sforzi. Il rapporto tecnico della Commissione europea sulla situazione dei crediti deteriorati preparato per...




Un maxi veicolo targato Sga per i crediti semi-deteriorati

É pronto uno schema sponsorizzato dalla Sga per aiutare le banche italiane a liberarsi dal fardello dei crediti semi-deteriorati (ovvero le inadempienze probabili) e al tempo stesso per agevolare il recupero delle imprese coinvolte. A quanto risulta al Sole 24Ore, il dossier...


UniCredit pronta a smaltire altri 3 miliardi di crediti deteriorati

UniCredit sarebbe pronta per un nuovo progetto di smaltimento dei crediti deteriorati del valore complessivo di circa 3 miliardi di euro. Secondo quanto risulta a Luca Gualtieri di MF-Milano Finanza, a febbraio dovrebbe entrare in lavorazione il primo portafoglio da 800 milioni,...

Unicredit cede un portafoglio di npl ipotecari

Unicredit cede un portafoglio di npl ipotecari. L'istituto guidato dall'ad, Jean Pierre Mustier, ha siglato un accordo con una società affiliata di Fortress per la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito ipotecario verso...

Unicredit cederà entro fine anno 2 miliardi di euro di Npl

Unicredit punta a vendere oltre 2 miliardi di euro di non performing loan entro il 31 dicembre di quest'anno e non esclude di effettuare cessioni al fondo Atlante. "Abbiamo detto che per quest'anno il target è di 2 miliardi di euro di npl e pensiamo di avere la...

Unicredit ha tempo fino al 2024 per fare pulizia degli Npl

Unicredit dovrà completare la «pulizia» dei crediti deteriorati in bilancio entro il 2024. Il termine - ha comunicato la banca - è stato stabilito dalla Bce ed è più stretto rispetto alle concorrenti che, seppur con tempi diversi da istituto a istituto, hanno...

Unicredit vicina a finalizzare cessioni Npl dei progetti Milano e Amalfi

Unicredit punta a realizzare entro fine mese due importanti operazioni di dismissione di portafogli di non performing loan. Dopo la vendita (con il progetto Torino) di oltre un miliardo di euro di sofferenze a Banca Ifis, ora i due dossier che sono in dirittura d’arrivo sono quelli su un...

Unicredit, la controllata croata cede crediti problematici

La controllata croata di Unicredit  cede crediti problematici. E' infatti notizia di questa mattina che Zagrebacka Banka ha concluso un accordo con Aps Delta (controllata da Aps Holding, Repubblica Ceca) per la cessione di un portafoglio di esposizioni deteriorate verso la clientela...

Venete, alla Sga anche una quota dei crediti «ad alto rischio»

Nel pacchetto degli asset deteriorati di Veneto Banca e Popolare di Vicenza destinati alla Sga dovrebbe rientrare anche una parte, nell’ordine di qualche centinaio di milioni, dei quattro miliardi di crediti giudicati «in bonis» ma «ad alto rischio». Crediti rilevati a...

Volksbank taglia lo stock di Npl

Anche l’altoatesina Volksbank si unisce al gruppo di banche italiane che sono al lavoro per ridurre lo stock di crediti deteriorati. L’istituto, che ha chiuso il 2017 in crescita con un utile netto di 24,3 milioni,punta infatti a cedere entro l’anno tra i 120 e 180 milioni di...

doBank, 30 mln in Atlante 2. Il titolo balza

Il consiglio di amministrazione di doBank ha approvato la firma di un impegno vincolante per investire 30 milioni di euro nel fondo Atlante 2 gestito da Quaestio Sgr. Fondo dedicato solo ad investimenti in tranche junior e mezzanine di cartolarizzazioni con sottostanti crediti deteriorati e in...

illimity acquista nuovi portafogli NPL per euro 95 mln nominali

illimity Bank S.p.A. (“illimity”) annuncia di aver perfezionato l’acquisto di nuovi crediti non-performing (“NPL”) del valore nominale complessivo di circa Euro 95 milioni (“Gross Book Value” o “GBV”). In particolare, è stato siglato...

«Così i crediti in sofferenza diventano una opportunità»

«Abbiamo anticipato da un punto di vista gestionale il tema dei non performing loan che nel 2013-2014 era già evidente, siamo stati tra i primissimi in Italia ad affrontarlo in modo organico e così, nell'ambito del Piano d'impresa 2014-2017, il nostro Ceo Carlo...

«In arrivo la cessione di sofferenze per 30 miliardi »

Entro la fine del 2017 verranno ceduti crediti in sofferenza per un valore lordo di 30 miliardi, contribuendo a ridurre in modo significativo il rapporto con il totale degli impieghi e avvicinandolo alla media europea. Il direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini, conferma...

«Le banche italiane sono meno rischiose della media Ue»

Nonostante l’elevata consistenza dei crediti deteriorati e l’ancor bassa profittabilità, il complesso delle banche italiane dimostra un livello di rischiosità, misurato con l’indicatore della leva finanziaria che entrerà in vigore nel 2018, inferiore alla...

«Sofferenze, bene Atlante contro i fondi-avvoltoio»

Il fondo Atlante è stato promosso a pieni voti, ieri, dal presidente della Consob. Nella sua relazione annuale al mercato, Giuseppe Vegas ne ha evidenziata, infatti, l’utilità, al fine di ottenere un mercato efficiente delle sofferenze e di erigere una protezione contro i...